Pagina:Delle notti di Young traduzione di Giuseppe Bottoni e del Giudizio universale dello stesso Young.djvu/19


XVII a set de l’usage de la Vie y c’est se w repaitre des chimere s, & des ter* £ reurs pueriles > " a Consola i Padri di famiglia col dire, che F anima loro passerà ne* loro figli insieme col nome, chiama la morte una modificazione delF esistenza, e sembra eh 1 egli abhia ricopiato da Michele Montagne (1) il restante del suo discorso sopra questo argomento. Nel giorno secondo parla delF amor delle femmine con isfacciatissima libertà: lo costituisce oggetto primario delle speculazioni politiche, e filosofiche, perchè intrinseco al vantaggio della umana società: delF amicizia mostra di non intenderne il nome, poiché confende F amicizia rigorosamente presa colF inclinazione o tollerante, o benefica, che ogni individuo debbe avere per tutti gli uomini, e poteva definirla assai meglio colF erudito suo compatriota Sig. di Voltaire (1). ♦In

(i) Essais. T. I. Cag, XIX.

(i) L’amitié est un contraft tacite entre deux Digitized by Google