Pagina:De Sanctis, Francesco – Alessandro Manzoni, 1962 – BEIC 1798377.djvu/365


nota 359
ivi r. terzultimo: «l’Autore parea dire»: quest’espressione manca in Ms;
p. 41 r. 24: «diritto di discuterle», Ms: «dritto di discuterle» (lez. adottata);
ivi r. 28: «compassione il vedere», Ms: «compassione a vedere»;
p. 42 r. 2: «di personaggi»,- Ms: «de’ personaggi» (lez. adottata);
ivi r. 27: «un grande interesse religioso e morale», Ms: «un grande interesse storico e un grande interesse religioso e morale» (lez. adottata);
ivi r. quartultimo: «Accanto a una storia terrea», Ms: «Accanto a una storia ferrea» (lez. adottata);
p. 43 r. 11: «Certo e’ ci si mise», Ms: «Certo è, ci si mise» (lez. adottata);
p. 44 r. 5: «racconto, ché le avventure», Ms: «racconto, che le avventure» (qui e altrove l’edizione Muscetta-Puccini accetta la lezione di Ms, considerando il che dichiarativo; ma c’è di fatto che nella stampa, che rappresenta l’ultima volontà del De S., esso venne sistematicamente sostituito con ché: e non ci sembra qui il caso di pensare a un intervento indiscreto dei tipografi, in quanto la sostituzione richiedeva troppa riflessione);
ivi r. 19: «quel suo fine non l’aveva ottenuto», Ms: «quel suo fine non l’aveva avuto»;
p. 47 r. io: «Chi getta», Ms: «Chi gitta» (lez. adottata);
ivi r. 14: «in questo discorso», Ms: «in su questo discorso» (lez. adottata);
p. 49 r. 4: «così e così», Ms: «così o così»;
ivi r. 28: «E tutto si spiega», Ms: «E tutto ti si spiega» (lez. adottata);
p. 50 r. 24: «Lucia rimane quella che è», Ms: «Lucia rimane quello che è»;
p. 52 r. 6: «suo strumento», Ms: «suo istrumento (lez. adottata);
ivi r. 18: «sulle volontà», Ms: «sulla volontà»;
p. 53 r. 4: «e che ora vi riapparisce», Ms: «e che ora riapparisce»;
ivi r. 20: «ché questi», Ms: «che questi»;
p. 54 r. 2: «che realizzano», Ms: «che realizzino»;
p. 55 rr. 3-4: «ideale e reale, accaduto e inventato, storico e poetico», Ms: «ideale o reale, accaduto o inventato, storico o poetico»;
ivi r. 20: «piccol numero de’ critici», Ms: «piccol numero de’ critici incontentabili»;
ivi r. 26: «ché questo, Ms: «che questo»;
ivi r. 28: «lo guarda da dentro», Ms: «lo guarda di dentro»;
ivi r. 29: «acquistano quel valore», Ms: «acquistano il valore»;
p. 56 r. 16: «nella lotta che si combatte», Ms: «come espressione della lotta che si combatte»;