Pagina:Cordelia - Dopo le nozze, Milano, Treves, 1882.djvu/156

142 i balli


vece non usandoli a dovere, si cambiano in potente veleno. In ogni modo, lo studio del ballo è al giorno d’oggi ima cosa necessaria nell’educazione dei figli, perchè serve a dar grazia ai loro movimenti e a rènderli più snelli e flessibili; altrimenti, se poi capita loro nel corso della vita un’occasione di dover ballare, possono, facendolo goffamente o rifiutandovisi, sembrar scompiacenti e fare una figura ridicola; e così per non aver dato questo compimento alla loro educazione, avreste il rimorso d’aver cagionato loro un involontario dispiacere, e averli resi infelici almeno per qualche momento.