Apri il menu principale

Pagina:Canti di Castelvecchio.djvu/96


80 valentino


Poi, le galline chiocciarono, e venne
     Marzo, e tu, magro contadinello,
restasti a mezzo, così, con le penne,
     ma nudi i piedi, come un uccello:

come l’uccello venuto dal mare,
     che tra il ciliegio salta, e non sa
ch’oltre il beccare, il cantare, l’amare,
     ci sia qualch’altra felicità.