Apri il menu principale

Pagina:Canti di Castelvecchio.djvu/136


120 la canzone del girarrosto

Un’altra con onde più lente,
più chiare,

risponde. Ed il piccolo schiavo
già stanco, girando bel bello,
già mormora, in tavola! in tavola!
e dondola il suo campanello.