Pagina:Bandello - Novelle, Laterza 1911, III.djvu/51


48 PARTE SECONDA NOVELLA XIX Il re Lodovico undccimo con arguta risposta morde Lodovico suo genero duca d’Orliens. Il signor conte di Pontremoli ci ha narrato molte belle cose in commendazione del re Lodovico undecimo, padre di Carlo ottavo, che al tempo di papa Alessandro sesto col braccio del duca di Milano venne in Italia e senza romper lancia prese il regno di Napoli, ben che assai poco per il tristo governo dei ministri che vi lasciò lo tenesse. Fu il detto Lodovico re uomo di suo capo e vivendo il padre, che Carlo settimo si chiamava, venne in discordia seco; e fuggendo fuor del reame di Francia, si condusse in Borgogna, ove da Filippo duca d'essa Borgogna fu graziosamente raccolto, col quale dimorò fin a la morte del padre. Fatto dapoi re di Francia, ebbe assai che fare, e se¬ condo che egli dal padre era fuggito, un suo fratello da lui discordandosi, fu cagione che tutto il reame de la Francia andò sossopra e quasi tutti i baroni di detto regno contra lui rebella- rono. Ma tra gli altri che più infesti gli furono, fu Lodovico duca d'Orliens, che fatto re di Francia si chiamò Lodovico de¬ cimosecondo. Ora il detto Lodovico undecimo essendo in Parigi dai baroni assediato, e con aiuto di Francesco Sforza primo di questo nome duca di Milano, che gli mandò Galeazzo suo pri¬ mogenito sotto la cura del conte Gasparo Vimercato, liberato da l’assedio, fece di modo che con ingegno ed arte superò tutti i baroni rubelli, dei quali alcuni fece morire. E per meglio sta¬ bilir le cose sue, diede una sua figliuola per moglie, che Gio¬ vanna si chiamava, a Lodovico duca d’Orliens, la quale egli dopo la morte di Carlo ottavo suo cognato repudiò e prese la reina Anna, stata moglie d’esso Carlo. La duchessa Giovanna si ridusse a Burges in Berri, ove fabricò un santissimo mona¬ stero di monache ed ivi visse molto santamente, e dopo morte si dice che ha fatto di molti miracoli. Ma torniamo al propo¬ sito nostro. Io vi dico che la detta Giovanna duchessa d’Orliens era di corpo assai mal formata, perciò che era forte sciancata