Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/276


Lazio : Comune nel distretto di Montefiascone, Viterbo (Mimmi). Campania: Frequente al piano nella prov. di Napoli (FrancescMni, Monticelli). Puglie : Invernale e piuttosto scarso (De Romita). Calabrie : Scarso ai monti nella prov. di Catanzaro (De Fiore). Sicilia: Raro, ma sedentario nella prov. di Messina (Buggeri , Pistone). Scarso, ma sedentario nel distretto di Terranova, Caltanissetta (Carvana). Raro, ma sedentario ai monti in quello delle Madonie, Palermo (Palumho, Glorici). Sardegna: Comune d'inverno, specialmente nel Nuo- rese, ma non abbondante (Bonomi). 156. RegulUS igniCapillUS (C. L. Brehm in Temm ) Fiorrancino. Stella d'or, Regina, Reattin, Sisì, Boenettin, Testiu d'ou, Testin d'or (Basso-Piem.) — Ugio, Cent-rub, Giava- nin (Kovara) — Fiocchin (Milano, Como) — Stelin picelo (Vicenza) — Stélin, Caodóro (Feltre) — Repipin (Friuli) — Uslin dal fred (Vergato) — Rey (Nizza) — ■ Reattin (Savona^ Arenzaiio) — Fri-Fri, Testin d'oo (Svezia) — Capigiallo (Pisa) — Fiorarancino, Arancino (Fiesole) — Capidoro (Pisa, Garf.) — Fiorino (Lucca) — Rampichino (Marche) — Conca d'oro (Sarei.). Piemonte : Frequente al monte in prov. di Cuneo, ove nidifica due volte in maggio ed in giugno; nell'inverno i5T3ende al piano (Abre). Scarso in prov. di Torino (Gasca). Giunge nell'autunno nel Basso Piemonte e rimane l'inver- no; rarissimamente nidifica sui monti più alti (Camusso). Nidificante e sedentario nell' Ossola (Bazetta). Lombardia: Sedentario ai monti, scende d'inverno al piano; è meno comune delia specie precedente nella prov. di Sondrio (Galli). Nel Comasco, distretto di Colico, è di