Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/265


di Raveima e eli Bologna, ma specialmente nell'inverno {Bacchi della Lega). Comune e sedentario nel distretto di Vergato, Bologna {Lorenzini). Sedentario e nidificante nella prov. di Parma [Del Prato). Liguria: Sedentario e specialmente autunnale nel Niz- zardo (Gal). Comune nel distretto di Savona, ove è seden- tario ; nidifica ai monti e scende al litorale col freddo ; e al- lora vi sono molti immigranti {Piccone). Sedentario e comune nel distretto di Arenzano {Luciani). Cosi in quello di Spe- zia, ove nidifica ai monti e scende al piano da ottobre ad aprile {Gavazzi). Toscana: Sedentario e frequente nella prov. di Lucca, ove nidifica ai monti e scende al piano l' inverno {Marto- relli., Fontebuom, Gragnani). Comune e sedentario ovunque, ma specialmente invernale nei distretti di Fauglia e Lari, Pisa {Ottj Papasogli). Frequente e sedentario nella prov. di Firenze, ove però abbonda di più in novembre e marzo {Lenzi^ TurcJietti, GargioUi, Ginori^ Fontehuoni). Comune e se- dentario nel Casentino, Arezzo {Beni., Fiorini^ Pauer). In Val di Chiana è comune d'inverno ed alle due epoche del passo {Gviffoli). Sedentario, ma specialmente invernale nel distretto di Sarteano, Siena {Bargagli); così in quello di S. Gimignano {Paulucci, Marri). Comune, autunnale ed in- vernale, ma anche sedentario nelle prov. di Siena e di Grosseto {Dei^ AdemoUo, Cambi). Di passo all' isola di Giglio {Bianchi). Sedentario e abbondantissimo in Toscana, coi freddi scende al piano {Poster). Marche : Comune ovunque (Paolucci). Lazio : Scarso nel distretto di Montefiascone, Viterbo {Mimmi). Campania: Sedentario e frequente nella prov. di Napoli {Franceschini, Monticelli) . Puglie: Sedentario e nidificante, ma più comune nel- r inverno {De Romita). Calabrie : Scarso nella prov. di Catanzaro {De Fiore). Sicilia : Comune e sedentario nella prov. di Messin^ {Riiggeri, Pistone). Frequente, sedentario ed invernale nel — 250 —