Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/214


rino — li)8 — {MartorelU). Annida al monte, ma non in gran copia; è piuttosto abbondante nel Basso Piemonte nella migrazione autunnale, che protrae fino ad autunno avanzato (Camusso). Comune nell' Ossola, ove nidifica di preferenza ai monti sino ai 1200 metri; emigra, ma alcuni individui rimangono durante l'inverno {Bazetta). Abbondante e sedentario (?) nel distretto di Crodo, Novara {Demori). Lombardia : Comunissimo ovunque nella prov. di Son- drio {Galli). Di passaggio nella prov. di Como dal principio di settembre al principio di ottobre {Regazzoni^ Bernascom)\ vi passa anche nel marzo quando si reca ai monti ove nidifica {Rosales). Frequentissimo durante il passo nella prov. di Bergamo (Stefanini). Frequente in quella di Milano {Bramhilla)] di passaggio più o meno abbondante nella prima metà di aprile e in settembre {Magretti). Estivo e co- mune, nidifica in abbondanza al piano nella prov. di Cre- mona {Ferragni). Frequente in quella di Mantova {Paglia). Cosi nella Lombardia in generale {lurati^ Borromeo). Veneto : A proposito della migrazione di questa specie ho notato nel Trentino che essa viaggia di notte specialmente durante il plenilunio ; ne trovai più volte incappati nelle reti prima dell'alba {A. Bonomi). Comunissimo nella prov. di Verona {Pellegrini). Scarso, nidificante e di passo in quella di Vicenza {Molari); di passaggio e nidificante in quel di Bassano (Ferrari). Frequente e nidificante nel Cadore, Bel- luno, vi fa passaggio in aprile e settembre (Tissi): abbonda, ma non nidifica nel distretto di Feltre, ove passa in aprile, agosto e settembre (Delaito). Estivo e comune assai nel Friuli; giunge alla fine di marzo e parte in ottohve (Vallon^ Del Torre). Più comune al colle che al piano nella prov. di Padova (Arrigoni). I due passi di questa specie nel Veneto sono molto brevi e ponno essere indicati nei limiti 25 aprile- 5 maggio, e 25 settembre-3 ottobre (Ninni). Scarso nella prov. di Rovigo (Dal Fiume). Emilia : Comunissimo nelle prov. di Ravenna e di Bo- logna per tutta la bella stagione; nidifica per lo più nei muri antichi e cadenti (Bacchi della Lega) ; così nel distretto — 199 —