Pagina:Arturo Graf - Le Danaidi.djvu/127


CONSIGLI A UN POETA GIOVANE 115 Ama le grandi, ama le rare cose; Non isdegnar le piccole e le trite; Che in tutte il Tutto di sua gloria pose, E tutte son manchevoli e finite. Vasto uno spirto d’alleanze ascose Le avverse allaccia e le concordi vite: Di putii zolle nascono le rose; Dalla spuma del mar nasce Afrodite. Interroga il rotante astro ne’ cieli, E nell’aria il pulviscolo sottile, E tra le glebe i più minuti steli. Non è sì alta cosa né sì vile Che un’idea non incarni e non la sveli All’insonne intelletto, al cor gentile.