Pagina:Abrabanel, Juda ben Isaac – Dialoghi d'amore, 1929 – BEIC 1855777.djvu/88

82 ii - de la comunitá d’amore

decozione il sperma e il rifa e augumenta del piú purificato del sangue. Quarto la milza, la qual, dopo che l’ha purificato con attraizione de le feccie melanconiche, l’ingrossa e lo rifa viscoso e ventoso. Quinto le reni, che con la propria decozione lo fanno pungitivo, caldo e incitativo, massimamente per la porzion de la collera che hanno sempre dal fiele. Sesto li testiculi, ne li quali il sperma riceve perfezione di complessione e natura seminale generativa. Il settimo e ultimo è la verga, che porge il seme ne la femina recipiente.

Sofia. Intendo come questi sette membri organici concorrono ne la generazione del sperma virile. Ma che ha da far questo con li sette pianeti?

Filone. Cosi concorrono li sette pianeti nel cielo, per la generazione del seme mondano.

Sofia. In che maniera?

Filone. Il sole è il cuor del cielo, dal qual deriva il calor naturale spirituale, che fa esalar li vapori de la terra e del mare e generare l’acqua e la rugiada, ch’è il seme: e li raggi e aspetti suoi la conducono; massimamente con la mutazione de li quattro tempi de l’anno che egli fa col suo moto annale. La luna è il cerebro del cielo, che causa l’umiditá che son il seme comune; e per le sue mutazioni si mutano i venti e descendano l’acque; fa l’umiditá de la notte e la rugiada, che è nutrimento seminale. Giove è il fegato del cielo, che col suo caldo e umido suave giova ne la generazione de Tacque e ne la temperie de l’aere e suavitá de’ tempi. Saturno è la melza del cielo, che con la sua frigiditá e siccitá fa ingrossar li vapori, e congelare l’acque, e muover li venti che le portano, e temperare la resoluzione del caldo. Marte è il fiele e le reni del cielo, che col suo caldo eccessivo giova ne la ascensione de li vapori, e liquefá l’acqua e la fa fluire, e l’assottiglia e fa penetrativa, e li dá caldo seminale incitativo acciò che la frigiditá di Saturno e de la Luna non faccia il seme indisposto a la generazione per mancamento di caldo attuale. Venere è li testiculi del cielo. Questa ha gran forza ne la produzion de l’acqua buona e perfetta per la seminazione: ché la frigiditá e