Pagina:Abrabanel, Juda ben Isaac – Dialoghi d'amore, 1929 – BEIC 1855777.djvu/234

228 iii - de l’origine d’amore

cognizione de l’uomo consiste ne la mente astratta, qual, contemplando ne la scienzia di Dio e de le cose astratte da materia, si diletta e innamora de la somma grazia e bellezza che è nel creatore e fattore di tutte le cose, per la quale arriva a sua ultima felicitá. Si che l’anima nostra si muove de la grazia e bellezza, che entra spiritualmente per il viso, per l’audito, per la cogitazione, per la ragione e per la mente; però che negli oggetti di questi, per la lor spiritualitá, si truova grazia che diletta e muove l’anima ad amare, e non negli oggetti de l’altre virtú de l’anima, per la loro materialitá. Si che il buono per essere bello (se bene è corporeo) bisogna che abbi con bontá qualche maniera di spiritualitá graziosa, tal che, passando per le vie spirituali ne l’anima nostra, la possi dilettare e muovere a quella cosa bella: si che l’amor umano (del quale principalmente parliamo) propriamente è desiderio di cosa bella, come dice Platone, e comunemente è desiderio di cosa buona, come dice Aristotile.

Sofia. Mi basta questa relazione de l’essenzia de l’amore per introduzione a parlare del suo nascimento. Vegniamo a quel ch’io desidero, e solvimi le cinque domande che t’ho fatto de l’origine de l’amore.

Filone. La prima tua dimanda è se l’amore nacque, cioè se ha avuto origine da altri, che gli sia causa producente, o ver se è primo eterno da niun altro prodotto: a la qual rispondo che è necessario che l’amor sia proceduto da altri e che in nissun modo possi essere primo in eternitá; anzi bisogna concedere che siano altri primi a lui in ordine di causa.

Sofia. Dimmi la ragione.

Filone. Sono assai le ragioni: prima, perché l’amante precede a l’amore come l’agente a l’atto, e cosí il primo amante bisogna che preceda e causi il primo amore.

Sofia. Par buoni ragione che l’amante debba precedere a l’amore, ché amando il produce: onde la persona può stare senz’amore, e non può l’amore senza persona. Dimmi l’altra ragione.

Filone. Cosi come l’amante precede a l’amore, cosí il