Pagina:AA. VV. – Sonetti burleschi e realistici dei primi due secoli, Vol. II, 1920 – BEIC 1928827.djvu/90


2) Escorialense e. III. 23, rinvenuto dal Casella e fatto conoscere dal Barbi (Studi sul Canzoti. di Dante , p. 511 sgg. ). Dei 29 sonn. in esso contenuti, undici non sono in altri testi (vili, XVII, XXVI, XXXIII, xlvii, lxxvii-vii i, lxxxv, xciv, ex, cl) ; lo stesso dicasi di quello di «Symone a Qecho» (cu, 1).

3) C contiene sparsamente, nella seconda parte, 25 sonn. con attribuzione all’A. ed inoltre dá a «Musa da Siena» il cxvm parecchie sono, in questa sezione del ins., le assegnazioni sbagliate).

Ne derivano ir sonn. della pres. ediz. (sette dei quali, unici): vi, XXII, XLII, LXVIII, XCII, XCVIII, CIX, CXXXV, CXXXVII, CXLVII-VIII.

4) Ambrosiano O. 63 supra, del sec. XV. Reca, con attribuzioni errate, 8 sonn., di cui 3 unici: x, xi, xxxvm (malsicura la paternitá dell’xi, adespota nel ms.).

5) Comunale di Perugia, C. 43, del sec. XV. Sette sonn., di cui uno unico (uxxxix). Su questo cod. è condotta la stampa anche del som lxxiv, tralasciato nella mia precedente ediz., e che, cohtenuto, sempre adespota, in numerosi mss. del Tre e del Quattrocento, diè anche luogo a un tardivo rifacimento attribuito al bolognese Niccolò Malpigli (cfr. L. Frati, Rimai, bologn. del Quattr p. 34). Il giudizio del D’Ancona (op. cit., p. 261, n. 58), seguito dal Biadene, dal Novati e dal Lazzeri, induce ora anche me ad accogliere questo son. tra quelli dell’A.: non, per altro, tra i certi.

6) Riccardiano 1103, del princ. del sec. XV. Sette sonn., di cui uno (cviii), qui anonimo, unico.

7) Capitolare di Verona, ccccxlv (forse della fine del Trecento). Quattro sonn., di cui uno (l) unico.

8) Palatina di Parma, 1081 (sec. XV in.). Quattro son. adespoti, esistenti anche in altri testi. Lo seguo pel son. xxxvn, di malcerta attribuzione.

9) Riccardiano 2729 (seconda metá del sec. XV): son. lviii.

10) Comunale d’Udine, Letterat., cod. xo (sec. metá del Quattr.): son. i.xxiii.

11) Vaticano Urbinate 697 (fine del sec. XIV): son. lxxi.

Dedotti questi ultimi 33 sonn. contribuiti da dieci testi a penna, tutti gli altri si trovano nel cod. B, ossia i 117 seguenti: i-v, VII, IX, xii-vi, XVIII-XXI, XXIII-V, XXVII-XXXII, xxxiv-vi, xxxixXLI, XL1II-VJ, XLVIII-IX, LI-VII, LIX-LXVH, I.XIX-LXX, LXXII, LXXV-V1, LXXIX-LXXXIV, LXXXVI-VIII, XC-XCI, XCIII, XCV-V1I, XCIX-CVI1, CXfxxxiv, cxxxvi, cxxxviii-XLVi, cxlix. Come ho avvertito poi via