Pagina:AA. VV. – Sonetti burleschi e realistici dei primi due secoli, Vol. II, 1920 – BEIC 1928827.djvu/123


e in lezione scorrettissima: tanto che non giova riprodurre il frammento.

IX-XII. — Furon editi da S. Morpurgo ( Dieci sonn. stor. fiorent., Firenze, 1893, per nozze Morpurgo-Levi, pp. 17-20), che li tolse da uno zibaldone poetico del quattrocentista Filippo Scarlatti, oggi di proprietá Ginori-Venturi : sono «adespoti e anepigrafi nel manoscritto, ma assai probabilmente tutti e quattro di uno stesso poeta, e certamente contemporanei dei fatti cui alludono».

XIII. — Dal cod. Magliab. VII 375 (c. 54 v), dov’è intitolato «Sonetto de’ viniziani», fu anche questo stampato dal Morpurgo a p. 94 del suo prezioso supplemento alla quarta edizione delle Opere volg. a stampa di F. Zambrini, lasciato disgraziatamente incompiuto e non mai pubblicato (ma un esempi, se ne trova in consultazione presso la Marciana di Venezia).

I, 6 «ne dovria»: «ne» sovrabbondante; — 13 * quelli» : ridotto per la misura.

II, 2 «paritaparara» Egidi, ma forse si tratterá di «pariraparara»: di qui la mia lez.;—3 «ti» corr. da «ci».meridionali, non toscane; —8 «pena»; — 12 «colgli asgielli», ossia «co(m) gli a(u)sgielli»; —14 «notaio»: rima in «aro».

V, 14: in princ. «Arno»: ma il fiume qui non ha che vedere (cfr. v.

12); correggo dunque «anco»; — «tante offese» : la rima vuol «esi»; e conseguentemente la correz. si estende alla parola preced.

VI, 1, 4 «colle», da intendere «con le’», per assimilazione regressiva ; — «chi» corr. da «che» ; — 7 «turni fa tremar»: inveito per la misura ; —11 «le» suppl.; — «vecchia»: si richiede il plur. — 2, 4 «di farti»: «li» sovrabbondante;—5 «sia apparecchiata» il ms., con «ta» finale espunto ; — 6 «chollei», ossia «con lei»; — io «si llieva»: «si» è di troppo.

VIII, 2 «e» corr. da «del»; — 6 «’n» corr. da «de»;—io «eia sellala»; l’emend. è dei primi edd.

IX, 5 «cheuuerra»; «che averá» è correz. del Morpurgo.

XI, 6 «Casso» il ms.; — 8 «re che regnali»: non dá senso, e però va tentato un emendamento.

XII, 3 «e» suppl.; — 7 «ha», ampliato per la misura; — 16 «corrente» corr. da «torrente», inammissibile.