Pagina:AA. VV. – Fiore di leggende, Cantari antichi, 1914 – BEIC 1818672.djvu/93


cantare secondo 87


48
E Liombrun gli disse tutti i fatti,
de’ malandrini che trovato avia
e del mantello ancora e degli usatti,
e di quel vento gli insegnò la via.
Infra lor due non bisognò altri patti;
le braccia al collo ciascun si ponia,
e poi intramendue si fêr la pace,
annullando ciascun ciò che dispiace.
49
E così stêrno insieme allegramente,
infin che visson, con perfetto amore.
E priego Gesú Cristo onnipotente
e la sua Madre, piena di valore
che salvi e guardi tutta buona gente,
che si mantenga in pace e buon amore.
Al nostro fine Dio ci dia la gloria.
Al vostro onor, finita è questa storia!