Pagina:AA. VV. – Fiore di leggende, Cantari antichi, 1914 – BEIC 1818672.djvu/361



[64] dicendo tutti sien per simil crimine 8 colla francesca di paol darimine. [64 bis] 1 E 1 duca avea di queUa morte colpa del barone et della Dama felice ondegli per tristitia si discolpa 4 come qwesta leggienda conta et dice. Ella duchessa fortemente ««colpa chiamandola malvagia moritrice. Et pentesi che gliele avea contato 8 et lui che gliele avea rimproverato. Della mia ricostruzione critica ecco le varianti principali dei mss. D (riccard.) ed E (moreniano): I, 1 E e verg. domzella— 2 E vostra gr. adom. —3 D prima; E per versi — 5 E di nobile — 7-8 D morine: seguine — II, 1 E un gran — 3 D ap- pellato — 4 D molto prodo e di gran baronia — 5 E di veritá quant’omo dir porria—8 E poderosi—III, 1 E chui amava — 3 E prode e gient. — 5 D di giente et di tenere; E argiente posissione — 6 E del chorpo franco nobil bac- ciellieri — 7D piú che allora; E quanto a quel tempo — 8 D feciesi — IV, 1 E poderoso — 2 D altra — 3 E valoroso — 4 E nessun fior — 6 D correva —7 D dir loro; Eoa schudiera — 8 E duna c. faciea. — V, 1 D tita nonché piú bella; E sita nonché — 2 E non si trovava cristiana — D allor si era — 3 D verzella; E verzú — 4 E ch’era piú bella che stella — 5 D el padre suo nobile barone fue e ella — 6 D ella sua madre figliuol di reina; E e la m. f. di redina—7 D sechulo trapassarono; E di questo secol — 8 D lasciarono; E lassorli un grande e un ricco tezoro — VI, 1 E Ma ella l’amava cho maggiore — 3 E e non avea — 4 D essi chollui stava; E e si cielata stava — 5 E ciaschedun— VII, 2 D tanto che in vista; E che per cenni e per sera. — 4 E non se ne potè achorgiere homo — 5 E avrieno — 6 E prima cia- scun ch’averlo — 8D savi... tenieno — Vili, 1 D la donna; E la bella — 5 D messere G. si n’andava — 6 D [ed] — 7 D se esso avea compagnia; E segl’era achompagnato ella latria — 8 E si dipartia — IX, 2 E cuc- ciola —3 E imantenente — 5 D esse alcuno... giardino; E sol per verder se nel g. — 6 D o che lui; E fusse nessuno o che mirasse — 7 D ella la trova — 8 D ella chucciolina tornava — X, 1 E se non trovava niuno — 2 D giva; E challa — 3 E spirito avea sicome — 4 E cenno... l’anchina — 5 E dama in chui amor sovente (si intenda: la donna — come sovente Amore suggerisce —trova l’accorgimento della cagnolina) — 6 E catellina — 8 E giva al verzieri chola cucciola — XI, 1 D quegli a. pieni di — 2 D