Pagina:AA. VV. – Fiore di leggende, Cantari antichi, 1914 – BEIC 1818672.djvu/113


64
Costei se ne tornava inverso casa
e lasciò Biagio, che s’ha a disperare,
e diceva di lui: — Bestia di vasai
Cosi intervien, chi non si sa guidare!
Vide che gente non gli era rimasa,
e diceva tra sé: — Lasciamlo andare!
Lassollo andare, il povero meschino;
ché cosi n’ha voluto il suo destino.