Le Ricordanze/Parte terza/Ottobre

Parte terza
Ottobre

../Disinganno ../../Parte Terza/Deserto IncludiIntestazione 29 maggio 2008 75% Poesie

Parte terza - Disinganno Parte Terza - Deserto

Ride limpido il Sol dopo la piova
     Sopra gli umidi campi ridolenti
     Di nepitella, e più vicino appare
     Per lo nitido ciel l’ardua montagna
     Tutta ametiste ed òr; solo una grigia
     5Lista di nebbia fuggitiva rade
     Il bruno castagneto, e in su la cima
     Un’arruffata nugoletta posa.
     Biancheggian qua e là ville e capanne
     Tra gli alberi occhieggiando, e qualche ardita
     10Guglia di campanile al ciel s’appunta.
     Fuma la terra nericante; luce
     D’argentei fili il fresco aere ; tremola
     Un sottile vapor sui cristallini
     Sassi in ritondi monticelli estrutti
     15Di ridosso alle siepi incoronate
     Di caprifoglio; ed or cinerei or bianchi,
     Come al Sole piace e al venticello, ondeggiano
     Lungo i viali i giovinetti olivi.
     Tripudia intanto fra’ pomposi tralci
     20Col novo autunno la vendemmia, ed acri
     Fragranze e canti lascivetti avventa
     Per l’aure ricche di salute: sfilano
     Tra’ racemosi pampini, al fragor
     Balzellante dei cembali, rubeste
     25Gambe e femori audaci fluttuanti
     Sotto l’incarco delle colme corbe.
     Guarda con desioso occhio il seguace
     Villano e ambigui allettamenti e prede
     :Medita, e chi motteggiando s’adagia
     30Con voci aspre rabbuffa, in quel che innanzi
     Il festoso mastin latra e saltella.
     Così fervon le amiche opere : canta
     Al gorgogliar degli sgorganti tini
     L’affaccendata villanella; io sento
     35Penetrarmi nel sangue una divina
     Pace, e de’ sogni miei penso e sorrido.