Il Tesoro I/Illustrazioni al Libro I/Capitolo XXII

Illustrazioni al Libro I - Capitolo XXII

../Capitolo XXI ../Capitolo XXIV IncludiIntestazione 15 novembre 2022 75%

Brunetto Latini - Il Tesoro, volume I (XIII secolo)
Traduzione dalla lingua d'oïl di Bono Giamboni (XIII secolo)
Illustrazioni al Libro I - Capitolo XXII
Illustrazioni al Libro I - Capitolo XXI Illustrazioni al Libro I - Capitolo XXIV
[p. 192 modifica]

Capitolo XXII.


Il Sorio ne’ suoi studii sopra il Tesoro, aveva corretto tutti i nomi, e le epoche di questi capitoli, secondo la Volgata. Imitando il Carrer, io corressi solamente quelli tra i più noti, ch’erano manifestamente errati. Del resto ogni giorno veggiamo quanto la varia pronuncia, e più la varia grafia, muti ed àlteri i nomi, dei quali si ignori il significato, o trascinar si vogliano verso un vocabolo di nota significazione. Nella stampa del Tesoro dell’anno 1533, l’editore avendo fatto un nome solo di due, ed accorgendosi come un personaggio mancasse a compiere il numero promesso, soggiunse: E un altro, del qual non dico il nome: ed in altro luogo: Dell’altro non dico suo nome, perchè nol so. A che dunque perdere il tempo nella correzione di questi nomi? Il Tesoro non sarà mai libro di testo per l’insegnamento della storia.

Del resto è agevole riscontrare nei Dizionari dei nomi proprii qual governo abbiamo fatto e facciamo noi stessi dei nomi personali. Da Iacob, derivarono Iacopo, Giacobbe, Giacomo, Coppo, Ciacco, Ciappo, [p. 193 modifica]Iaco, Lapo, Lappo, Iacopino, Pino, Iacoperino, Perino, Iacobino, Bino, Giacomino, Comino, Iacobuccio, Buccio, Iacopuccio, Puccio, Giacomozzo, Mozzo, Giacominuccio, Minuccio, Giacominozzo, Nozzo, Iacopaccio, Paccio, Iacobaccio, Baccio, ecc. ecc.

Altrettanto dichiaro per le date. Coll’Arte di verificare le date, dei Maurini, potrà rinvenire le più probabili, chi le desiderasse. Se non che la scoperta di nuovi documenti, rese oggimai meno probabili anche molte di quelle. Il copiatore di un codice del Tesoro lasciò di scrivere tutte le date, e non si appose male. Sono tutte incerte.

Avendo il Sorio dato alla luce uno studio cronologico sul Tesoro, lo presento ai lettori in fine di questo primo libro. Unicuique suum.