Apri il menu principale

Artaserse/Atto terzo/Scena VI

Atto Terzo

Scena sesta

../Scena V ../Scena VII IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Libretti d'opera

Atto terzo - Scena V Atto terzo - Scena VII
[p. 149 modifica]

SCENA VI

Semira.

Forsennata! che feci? Io mi credei,
con divider l’affanno,
a me scemarlo, e pur l’accrebbi. Allora
che, insultando Mandane,
qualche ristoro a questo cor desio,
il suo trafiggo e non risano il mio.
               Non è ver che sia contento
          il veder nel suo tormento
          piú d’un ciglio lagrimar:
               ché l’esempio del dolore
          è uno stimolo maggiore,
          che richiama a sospirar, (parte)